Grazie Carluccio.

Carluccio era uno dei primi volti che si incontravano entrando al Candia. La sua presenza e il suo sorriso resteranno nel nostro cuore e nei nostri occhi. La testimonianza di come ha affrontato la malattia e di come si è consegnato al Signore sono stati un’edificazione per tutti.

Per questo vogliamo ricordarlo con una foto che testimonia la tenerezza del suo sguardo di accoglienza verso i bimbi dell’infanzia e con il messaggio di saluto che gli studenti del liceo hanno spontaneamente esposto di fronte al suo balcone.

Ciao Carluccio. Sarai sempre tra noi al Candia.

IMG_0323-800

20151113_154812-800