Proposta educativa

Proposta educativa del Servizio di Tagesmutter Candia in Famiglia

header-proposta

Partendo dal valore pedagogico ed educativo della domesticità, la Tagesmutter è una donna, spesso mamma, che dopo un adeguato percorso formativo, apre la propria casa (e non un altro luogo) all’accudimento di massimo 5 bambini compresi eventualmente i propri figli se presenti durante il servizio.

Pur lavorando nella propria casa, la Tagesmutter è in stabile collegamento con l’Istituto Candia che la sostiene e la supporta nel lavoro. E’ l’Istituto Candia che garantisce, nei confronti delle famiglie clienti e degli Enti pubblici, il mantenimento degli standard qualitativi previsti, sia dal punto di vista ambientale che educativo.

La casa per il nostro Servizio Candia in Famiglia e per le nostre Tagesmutter ha un grande valore perché:

– E’ il luogo denso di relazioni e significati in cui si svolge la quotidianità secondo modalità che implicano espressioni affettive, che regolano tempi e spazi della convivenza;

– E’ lo spazio familiare in cui il mondo dei bambini e quello dei grandi si incontrano;

– E’ il luogo in cui sentirsi protetti e, per questo, in cui poter “osare” nuove avventure;

– E’ il luogo in cui apprendere le regole sociali in un contesto affettivamente rassicurante;

– E’ un ambito in cui anche le famiglie crescono e si incontrano, mutuando modalità e prassi educative adeguate;

– E’ il luogo in cui i saperi educativi si traducono in comportamenti quotidiani.

Cosa offre il Servizio Candia in Famiglia?

– L’accoglienza e la cura di bambini da 0 a 13 anni in un ambiente famigliare come quello della casa, pensata e strutturato per favorire esperienze di esplorazione e di gioco finalizzate all’educazione ed alla maturazione psicofisica dei bambini;

– Una figura di riferimento stabile per il bambino e per la sua famiglia;

– L’inserimento del bambino in un piccolo gruppo, favorendo un piccolo contesto di socializzazione ed il rispetto dei tempi del bambino;

– La personalizzazione del servizio nel rispetto delle scelte educative della famiglia;

– La flessibilità d’orario del servizio, concordato secondo le esigenze della famiglia, dei bambini accolti e della disponibilità della Tagesmutter;

– La creazione di una rete a sostegno delle famiglie utenti e delle lavoratrici che le supporta in tutti gli aspetti pedagogici ed organizzativi della relazione.

Il servizio si basa su un contratto di servizio che viene stipulato tra l’Ente Gestore, la Tagesmutter e la famiglia utente e permette a quest’ultima di usufruire del servizio solo per il tempo che ritiene strettamente necessario. E’ quindi un servizio che permette di offrire una risposta integrativa a quei bisogni che i tradizionali servizi all’infanzia non riescono a soddisfare (lavori a turni, stagionali, chiusure Natalizie, Pasquali, Estive ecc.).