Liceo Scientifico
Tech-Based

Liceo Scientifico
Tech-Based

CANDIA TRIAL DAYS 2019

Scuola Aperta e Mini Stage

Il nostro Liceo Scientifico consente agli alunni di emergere nella ricchezza dei propri talenti al fine di sviluppare una personalità solida nelle conoscenze, cosciente di sé e disponibile all’apprendimento continuo.

I NOSTRI PILASTRI

icona flat liceo scientifico candia

APERTURA

Intraprendere un percorso di conoscenza attraverso il metodo scientifico, significa imparare ad osservare la realtà senza pregiudizi e ad accogliere i dati che si manifestano.

CREATIVITÀ

Per apprezzare il significato di questi dati, occorre cercare i nessi che li collegano alla totalità. Questo procedimento richiede tutta la nostra immaginazione, genialità e capacità di trovare analogie.

PERSONA

Così, seguendo la peculiarità dell’indirizzo scientifico, attraverso lo studio di materie scientifiche e umanistiche, viene educata in maniera sinergica la totalità della nostra ragione.

OFFERTA FORMATIVA

Il Liceo Scientifico Tech Based offre un rigoroso percorso di studi assimilabile ad uno Scientifico tradizionale. La peculiarità e i punti distintivi della nostra offerta sono:

  • Erogazione della nostra Didattica innovativa;
  • Attenzione allo sviluppo delle competenze non cognitive;
  • Utilizzo quotidiano delle nuove tecnologie.

Come facciamo lezione. Non esiste altro modo per far emergere e accrescere le competenze di un ragazzo se non mettendolo all’opera. Per questo le metodologie attive (opportunamente rivedute secondo le nostre esigenze educative) rispondono bene a quest’intenzione. Ne abbiamo selezionate sei, che sono state agganciate ai contenuti e ai macro obiettivi delle nostre discipline.

Con quali strumenti facciamo lezione. Affinché i nostri ragazzi diventino protagonisti della rivoluzione tecnologica, occorre che imparino davvero il funzionamento, i vantaggi e i rischi di ogni elemento che compone la loro vita digitale. Abbiamo deciso di non creare corsi appositi, ma di usare attivamente app e device nei programmi scolastici di tutte le materie.

Dove facciamo lezione. Abbiamo ripensato al concetto di aula scolastica, affinché diventasse uno spazio progettato secondo le nostre esigenze didattiche. È così che abbiamo creato un ambiente di apprendimento polivalente. I banchi modulari – adatti alla lezione frontale e al cooperative learning – l’illuminazione led, il rinnovo delle parti strutturali, sono i principali elementi della nostra innovazione degli spazi di lavoro.

MATURITÀ ALL'ESTERO
CERTIFICAZIONI FCE CAMBRIDGE AL IV ANNO
TRE MATERIE IN LINGUA VEICOLARE INGLESE NEL QUINQUENNIO
STAGE, PERIODI DI STUDIO E SOGGIORNI ALL'ESTERO
ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO
CONTAMINATION LAB
HOUR OF CODE
STUDIO ASSISTITO
LEZIONI SVOLTE IN AULE HI-TECH
LEZIONI SPERIMENTALI IN LABORATORI DI FISICA, CHIMICA E BIOLOGIA
PARTECIPAZIONE EVENTI FLA (SEVESO)
VISITA MOSTRE D'ARTE E SCIENTIFICHE
USCITE DIDATTICHE IN LUOGHI DI INTERESSE SCIENTIFICO E DI ECCELLENZA
PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO SPECIFICI DELL'INDIRIZZO SCIENTIFICO
MATEMATICA SENZA FRONTIERE
PERCORSI POMERIDIANI MATEMATICA E FISICA

Innovare la didattica non significa stravolgere i sistemi dell’apprendimento scolastico. Il termine “innovazione” ha a che fare con la capacità di combinare elementi già noti per disegnare una didattica più adeguata ai tempi e al contesto in cui si colloca.
Per questo motivo, oltre alla lezione frontale, veicolo storico e privilegiato del sapere, facciamo ricorso anche alle metodologie attive per attivare e accrescere le competenze trasversali richieste ai diplomati di oggi.

Flipped Classroom – nel tempo a casa gli studenti fruiscono di lezioni, contenuti e risorse e-learning, affinché in classe possano sperimentare e collaborare attraverso attività laboratoriali.

Webquest – invita gli studenti ad effettuare ricerche in rete sulla base di materiali forniti e vagliati dal docente, seguendo un ordine metodologico per imparare a riconoscere fonti autorevoli e combinazioni di keyword per i motori di ricerca.

Digital Storytelling – propone una narrazione realizzata con strumenti digitali. Consiste nel costruire e organizzare contenuti in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.).

Cooperative Learning – gli studenti apprendono in piccoli gruppi, aiutandosi reciprocamente. Ogni attività di apprendimento consiste in un “problem solving di gruppo”, la cui soluzione richiede il contributo personale di ciascuno.

Debate – è un confronto nel quale gli studenti divisi in gruppi devono sostenere o smentire una tesi posta al principio dell’attività. Imparano così a cercare e selezionare fonti con l’obiettivo di formarsi un’opinione, a sviluppare competenze di public speaking e di ascolto.

Problem Based Learning – Gli esercizi di PBL consentono un collegamento tra l’apprendimento teorico-cognitivo e quello tecnico-operativo, arricchendo notevolmente l’efficacia della lezione.

Per essere effettuata al pieno delle sue potenzialità, la nostra didattica necessita di ambienti flessibili e adeguatamente progettati. Le nostre aule, completamente ristrutturate e illuminate a led, sono corredate di:

  • monitor touch ActivePanel Promethean 65”
  • Apple TV
  • banchi modulari a forma trapezoidale
  • sedie ergonomiche
  • armadio per la ricarica dei dispositivi
  • stormwall
  • linea wi-fi dedicata
  • lavagne in alluminio
  • armadietti per gli studenti

Oltre ai manuali scolastici, ogni alunno avrà a disposizione i seguenti strumenti:

  • Macbook Air 13” ad uso personale, completo dei software necessari
  • Suite Office 365
  • Visore Google Cardboard per la realtà virtuale
  • Fabula Cards
  • Arduino e Arduino Kit

Oltre ad acquisire una solida formazione culturale in ambito umanistico e scientifico, i nostri studenti sapranno:

  • utilizzare le procedure logico-matematiche e i metodi di indagine ipotetico-deduttivi propri delle scienze sperimentali;
  • individuare, analizzare e risolvere problemi di varia natura immaginando più soluzioni;
  • utilizzare strumenti di calcolo e di rappresentazione per la modellizzazione e la risoluzione di problemi;
  • progettare sistemi, costruire e analizzare processi, sviluppare nessi;
  • accedere in modo diretto ai testi antichi;
  • collaborare e lavorare in team;
  • comunicare in modo fluente e consapevole nella lingua inglese,
  • utilizzare i dispositivi, le applicazioni e i principali linguaggi di coding in uso nell’ambito della ricerca scientifica

Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdìdalle 8:10 alle 13.40 (nel triennio è prevista una 7^ ora a settimana dalle 13:40 alle 14:30).

Nel Triennio è previsto un sabato al mese di rientro di attività laboratoriali

DisciplineClasse IClasse IIClasse IIIClasse IVClasse V
Lingua e letteratura italiana44444
Lingua e cultura latina43333
Storia22222
Filosofia333
Disegno e Storia dell'arte22222
Inglese - così composto:
              Lingua e Cultura
              Geography
              Scienze
              Physical Education
7
3
2

2
7
3
2

2
7
3

2
2
7
3

2
2
7
3

2
2
Matematica55555
Educazione Digitale1
Fisica23333
Scienze Naturali23111
Religione11111
Totale settimanale3030313131

GLI INSEGNANTI

Nicola Terenzi

Preside

nicola.terenzi@iemcandia.org

Elena Alberio

Lingua e Letteratura Italiana

elena.alberio@iemcandia.org

Pietro Andreolli

Matematica

pietro.andreolli@iemcandia.org

Andrea Beretta

Lingua e Letteratura Italiana/Storia/Geografia

andrea.beretta@iemcandia.org

Giacomo Emilitri

Scienze Motorie e Sportive

giacomo.emilitri@iemcandia.org

Stefano Giorgi

Religione

stefano.giorgi@iemcandia.org

Cesare Giussani

Scienze Motorie e Sportive

cesare.giussani@iemcandia.org

Gabriele Laffranchi

Filosofia/Storia

gabriele.laffranchi@iemcandia.org

Valentina Maioli

Lingua e Cultura Latina

valentina.maioli@iemcandia.org

Andrea Mariani

Matematica

andrea.mariani@iemcandia.org

Daniele Pardo

Matematica

daniele.pardo@iemcandia.org

Alessandra Pilotti

Scienze Naturali

alessandra.pilotti@iemcandia.org

Agnese Scavolini

Disegno e Storia dell’Arte

agnese.scavolini@iemcandia.org

Timothy Shaw

Madrelingua Inglese

tim.shaw@iemcandia.org

Valeria Spinelli

Lingua e Cultura Inglese

valeria.spinelli@iemcandia.org

Serena Stecconi

Lingua e Cultura Inglese

serena.stecconi@iemcandia.org

Nicola Terenzi

Storia/Educazione Digitale

nicola.terenzi@iemcandia.org

Andrea Zannoni

Fisica

andrea.zannoni@iemcandia.org

Ti potrebbero interessare

In questa sezione trovi una serie di documenti utili sempre a tua disposizione